28 foto
appartamento in vendita a milano
150 m² 3 camere2 bagni Piano 1° d280
Ref. 1789787

€ 870.000

In zona Corso Buenos Aires e più precisamente in Via Castaldi 23, proponiamo in vendita quadrilocale ristrutturato di 147 mq posto al primo piano di uno stabile signorile di fine anni 60’, dotato di portineria intera giornata e ascensore. L'immobile, completamente ristrutturato con finiture di pregio, è così composto: ingresso su disimpegno, ripostiglio, soggiorno con camino e accesso al balcone, cucina separata abitabile, lavanderia, studio, camera matrimoniale con cabina armadio, cameretta, armadio a muro e doppi servizi entrambi finestrati. Riscaldamento centralizzato e aria condizionata. Completa la soluzione la cantina di pertinenza. La zona risulta servita da molti mezzi di superficie, importantissima per la presenza del passante ferroviario e dalle fermate MM3 Repubblica, MM2 Centrale e fermata Porta Venezia e Lima della linea MM1.
  • Agente immobiliare:
    antonio falzone
  •   0295898288
  •   3336213304
  •    antonio@amcase.it
  • Agenzia:
    Am Case (ID: 43169)
  •    piazza del funtanin 1 - rodano (zona:  centro urbano) 
tipo incarico:  vendita
si accettano permute:  No
situazione immobile:  libero subito
prezzo:  870000
metri quadri:  150
piano:  1
livelli:  1
mutuo residuo:  No
tipo appartamento:  appartamento
categoria catastale:  a2
box:  assente
posto auto:  assente
cantina: 
solaio/soffitta:  No
ingresso indipendente:  No
tipo stabile:  condominio (piu di 9 app.)
anno di costruzione:  1967
stato dello stabile:  ristrutturato/restaurato
spese condominiali annue:  3.841
giardino condominiale:  No
portineria: 
ascensore: 
piani stabile:  6
APE:  d
EP globale non rinnovabile:  159
cucina:  cucina abitabile (tavola per 4 persone)
stato livello immobile:  ristrutturato/restaurato
riscaldamento:  centralizzato
soggiorno:  Si
cameretta:  1
matrimoniale:  2
bagni:  2
ripostiglio:  Si
salone:  singolo
balconi:  1
Tutti i dati sopra indicati e relativi all'immobile non costituiscono elemento contrattuale, pertanto si invita l'operatore a verificarli con l'aderente che ha inserito l'annuncio